Home / notizie / Il Gruppo 7 in mostra a Villa Paolina: Dissonanze Armoniche

Il Gruppo 7 in mostra a Villa Paolina: Dissonanze Armoniche

di Redazione #Viareggio twitter@firenzenewsgaia #Cultura

 

Conoscenza, sperimentazione, l’impiego di nuovi materiali e tecniche esecutive: nuovi sbocchi e nuove soluzioni espressive. Tutto questo è Dissonanze Armoniche, collettiva del «Gruppo 7», organizzata dal Comune di Viareggio.

 

Villa Paolina, ritrovato luogo d’arte e di cultura, volentieri si presta ad ospitare questa mostra – commenta il sindaco Giorgio Del Ghingaro -, con le sue sale sontuose e la luce marina che la caratterizza. Un raffinato gioco di contrasti che richiama e lega insieme passato e futuro: dissonanza armoniche appunto, come il titolo che contraddistingue lo stile divenuto la cifra del Gruppo 7».

 

Eraclito sosteneva che «dai discordi l’armonia più bella»: con ambizioni certamente più modeste ma originate dalla stessa linea di pensiero, si sono mosse le «Dissonanze Armoniche», l’ossimoro che ha caratterizzato la nascita e i primi otto anni di vita del Gruppo 7 e tutta quanta la sua attività fino ad oggi.

La storia: alla fine del 2010 artisti diversi, con alle spalle storie diverse e differenti esperienze di vita, si uniscono in sodalizio, lasciando che sia semplicemente la volontà d’arte ad armonizzare stili, esiti e materiali, dando inizio ad un’avventura affascinante. Il gruppo è aperto, non c’è un programma unitario da osservare o un manifesto programmatico da seguire. Tutta l’attenzione è rivolta a mantenere e, se possibile, sviluppare la forte individualità dei componenti, che si arricchisce e affina attraverso incontri, discussioni, confronti e collaborazioni che culminano con tutta una serie di esposizioni in cui affrontano il giudizio del pubblico. Ne risulta un percorso che ha finito per generare un forte senso di emulazione tra i componenti, sviluppando una ricerca sempre più motivata e approfondita.

Oggi il Gruppo 7 raccoglie otto artisti: Gabriele Armellini, Gianni Bailo, Pietro Bisio, Niccolò Calvi di Bergolo, Tiziana Prato, Emilia Rebuglio, Luigi Rossanigo e Gianna Turrin, dopo l’uscita in tempi diversi di Franco Fasulo, Francesco Contiero, Costanzo Rovati, Sergio Fava e Augusta Barriona. Negli ultimi due anni è entrato a far parte del Gruppo 7 anche il giovanissimo e talentuosissimo Raffaello Basilio, che ha saputo creare tutta una serie di bellissime composizioni musicali, che hanno accompagnato ed illustrato le esposizioni del gruppo nell’ultimo periodo.

Il Gruppo 7 può contare anche su un’esposizione permanente a Cadelazzi di Torrazza Coste, fortemente voluta dalla famiglia Girani, che ha messo a disposizione, con la creazione del “Borgo d’Arte”, un poeticissimo spazio per raccogliere le opere dei componenti del Gruppo.

 

 





 

(17 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 





 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

A Siena si parla della Dinastia Romanov

di Redazione #Siena twitter@firenzenewsgaia #Cultura   Il 29 novembre alle 17.30, ad ingresso libero, nella ...

Natale a Siena, dal 29 novembre a Santa Maria della Scala apre la mostra “Angeli & Artisti”

di Redazione, #Siena twitter@firenzenewsgaia #Mostre   Per il cartellone di Natale a Siena dal prossimo 29 ...

Moda e Design al centro della missione dell’assessore Sacchi in Marocco

di Redazione, #Firenza twitter@firenzenewsgaia #Notizie   Missione istituzionale a Fes, in Marocco, per l’assessore a cultura, ...

Teatro di Rifredi #Inscena “La matematica in cucina” di Angelo Savelli

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Spettacoli   Venerdì 29 novembre andrà in scena al Teatro di ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi