HomeFirenzeA Palazzo Strozzi Arte a Firenze nella seconda metà del '500

A Palazzo Strozzi Arte a Firenze nella seconda metà del ‘500

di Emilio Campanella

 

 

A Firenze, a Palazzo Strozzi, la terza ed ultima mostra dedicata al Rinascimento ed all’epoca della Controriforma, dopo Bronzino (2010), Pontormo e Rosso Fiorentino (2014), finoino al 21 gennaio 2018: Il Cinquecento a Firenze, “Maniera moderna” e Controriforma, curata da Carlo Falciani ed Antonio Natali. Alla presentazione alla stampa, Antonio Natali ha sottolineato come questa esposizione conclusiva del trittico, presenti anche opere meno note, ma di grande importanza. Non solo, quindi, i divi della pittura e della scultura del tempo, ma anche altre personalità di non minore rilievo e determinanti per comporre quello ch’è, in questo caso, un ampio quadro della cultura del tempo a partire dal padre nobile quale è Andrea del Sarto , di cui si presenta il Compianto su Cristo morto (Pietà di Luco), 1523-1524 Firenze, Galleria degli Uffizi, Galleria Palatina. Vero e proprio manifesto della “riforma cattolica”, lo ha definito lo stesso curatore, per quel ribadire visivamente e coraggiosamente il mistero della Transustanziazione. E artista di riferimento, imitato, seguito ed ammirato, non solo a Firenze.

Leggete di più qui.





(21 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: