Estate Fiorentina. Dal 12 maggio riaperto l’Anconella Garden

Share post:

di Redazione Firenze

E’ già estate nel polmone verde di Firenze Sud: giovedì 12 maggio riparte la stagione di Anconella Garden, lo spazio dell’Estate Fiorentina immerso nel parco. Quattro mesi di appuntamenti all’aria aperta fino a metà settembre, grazie alla programmazione culturale di Diramazioni Festival, con il contributo attivo delle associazioni del territorio. Musica live, benessere, libri e incontri: ogni sera un evento diverso per un calendario ricco di novità e gradite conferme. Come il punto ristoro, dove fermarsi per un aperitivo o una cena in compagnia. Tutte le iniziative sono gratuite, con ingresso dal cancello di via Villamagna 39/d.

Dopo la serata inaugurale di giovedì 12 maggio, con la performance di Nico Gori, clarinettista e sassofonista jazz che vanta collaborazioni con Stefano Bollani, Renato Sellani, Ellade Bandini, solo per citarne alcuni. Ad accompagnarlo all’Anconella Garden ci saranno Marco Pezzola al pianoforte, Bernardo Sacconi al contrabbasso, Cosimo Marchese alla batteria. Seguirà una jam session con diversi musicisti, dedicata al bluesman Leonardo Boni, recentemente scomparso, la stagione di Anconella Garden proseguirà tra musica live, tra jazz, blues, bossa nova e cantautorato italiano, inediti appuntamenti dedicati alla poesia, attività sportive accessibili a tutti, cinema all’aperto (soprattutto a caratterizzare il mese di agosto), presentazione di libri e incontri altamente inclusivi: proseguirà, infatti, la collaborazione avviata lo scorso anno con associazioni e professionisti attivi nella lingua dei segni per appuntamenti fruibili anche dai non udenti. In calendario anche esperienze pensate per essere vissute anche dai non vedenti.

Ogni giorno, dalle ore 16.00 fino a tarda serata, sarà inoltre possibile fare una sosta al punto ristoro di Anconella Garden. Tra le proposte gli aperitivi a bassa gradazione alcolica, come la linea degli Spritz floreali e colorati, e cocktail analcolici creati ad hoc dai bartender, accompagnati da hummus, guacamole e tacos, best seller nelle passate stagioni. Il menu della cena si presenta ancora più ricco: oltre ai grandi classici come frittura di pesce, hamburger e pizza, lo chef Alexandro Sala e il suo staff proporranno primi piatti freschi – linguine alle vongole, paccheri zucchine e burrata – secondi più sostanziosi – filetto di branzino dello chef, pollo kaarage – e alternative veg come la Quinoa in salsa Giapponese, oltre a tante crudité di verdure con cui combattere la calura estiva.

 

(12 maggio 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Sliding doors: l’arte di Elisabetta Rogai torna a Firenze dal 25 maggio

di Redazione Firenze Appena otto mesi dopo la grande mostra personale nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio in occasione...

Il quotidiano Il Tirreno apre a Firenze, Giani: “Una ricchezza per la Toscana diffusa”

di Redazione Firenze “Lo vediamo in questi giorni in cui le cronache della guerra ci fanno capire anche quanto...

La 100 km del Passatore i provvedimenti per la circolazione a Fiesole

di Redazione Toscana Sabato 21 maggio 2022 torna la “100 Km del Passatore Firenze - Faenza”, gara podistica giunta...

Nuova scossa di terremoto a Firenze: gente in strada attorno alle 23 del 12 maggio

di Redazione Firenze Una nuova scossa di terremoto piuttosto forte è stata avvertita distintamente dalla popolazione a Firenze e nella...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: