Homecomune di firenzeIl rimpasto di Nardella lascia Firenze orfana di Anna Paola Concia

Il rimpasto di Nardella lascia Firenze orfana di Anna Paola Concia

foto: ANSA/ALESSANDRO DI MEO

di G.G. #Firenze twitter@gaiaitaliacomlo #Politica

 

 

Si chiama rimpasto di giunta ed avviene quando è il momento di far fuori qualcuno. Succede ovunque. nei governi locali come in quelli nazionali e regionali. Avviene a scadenze più o meno fisse. A seconda della capacità di comprendersi. E sopportarsi.

La luna di miele, se mai c’è stata, tra Dario Nardella quasi onnipotente finché dura Sindaco fiorentino ed Anna Paola Concia è durata un paio d’anni, poi qualcuno doveva pur uscire e non poteva essere Nardella.

La titolare della delega al turismo, relazioni internazionale, congressi e fiere, Anna Paola Concia, già parlamentare non è più dove stava: a Massimo Fratini, consigliere dem già presidente della Commissione bilancio che si occuperà di decentramento e città metropolitana, biblioteche, beni comuni, promozione cultura civica, associazionismo, volontariato; le deleghe di Anna Paola Concia sono ridistribuite tra l’assessore al bilancio Lorenzo Perra che acquisirà anche quella alle attrazione e investimenti, Cecilia Del Re, titolare dello sviluppo economico alla quale andranno turismo, fiere e marketing territoriale e Giovanni Bettarini che oltre all’urbanistica assumerà anche le relazioni internazionali.

Di Nardella i saluti e ringraziamenti di rito. Anna Paola Concia, che è donna intelligente, ha avuto il buon gusto di stare zitta. Perché ciò che è successo parla da sé.




 

(22 luglio 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: