Home / notizie / Al Teatro dei Rozzi in scena Ambra Angiolini e Ludovica Modugno in “Il Nodo”

Al Teatro dei Rozzi in scena Ambra Angiolini e Ludovica Modugno in “Il Nodo”

di Redazione, #Siena twitter@firenzenewsgaia #Spettacoli

 

Un confronto durissimo tra due donne che potrà dare un senso al loro dolore, allo smarrimento e al reciproco, soffocante, senso di colpa. Ambra Angiolini e Ludovica Modugno in Il Nodo al Teatro dei Rozzi, l’11 gennaio alle 21 e il 12 gennaio alle 17. Uno spettacolo prodotto da Società per Attori/Goldenart Production, di grande forza che, sotto la guida della regista Serena Sinigaglia, guida le due attrici di generazioni e percorsi diversi nel debutto italiano dell’opera, tradotta da Vincenzo Manna e Edward Fortes, dell’americana Johnna Adams. Una delle voci più interessanti della nuova drammaturgia statunitense, già insignita di numerosi premi e riconoscimenti.

In un’aula di una scuola pubblica è l’ora di ricevimento per un’insegnante di una quinta elementare. La maestra è tesa, ha la testa altrove, in attesa di una telefonata che non arriva mai. Al colloquio si presenta inaspettatamente la madre di un suo allievo che alcuni giorni prima è stato sospeso ed è tornato a casa pieno di lividi. È stato vittima di bullismo o forse lui stesso è stato un molestatore? L’unico obiettivo del difficile dialogo è sciogliere il nodo e cercare la verità.
Lo spettacolo che ha ricevuto una menzione speciale dalla Steinberg American Theatre Critics Association e che è stato messo in scena da altre 40 produzioni americane, toccando città come New York, Philadelphia, Chicago, Dallas, Houston, Berkeley e Los Angeles arriva, nella sua versione italiana, così a Siena.
Qui, le scene sono state affidate a Maria Spazzi, i costumi a Erika Carretta, light designer Roberta Faiolo mentre le musiche sono firmate da Mauro Di Maggio e Luna Vincenti.

I biglietti di questa “prima” nazionale sono acquistabili online all’indirizzo: http://www.b-ticket.com/b-ticket/sienateatri/; telefonicamente chiamando l’Ufficio Prenotazioni del Comune tel. 0577 292615/14 (dal lunedì al venerdì con orario 9.30-12.30), oppure presso la biglietteria del Teatro dei Rinnovati, il giorno precedente la prima dalle 17 alle 20 e il giorno dello spettacolo dalle 15. E ancora alla biglietteria del Teatro dei Rozzi: martedì dalle 11 alle 14, mercoledì dalle 15 alle 18 e giovedì dalle 11 alle 14 (24 dicembre e festivi esclusi)

Per tutte le info: www.teatridisiena.it

 

 

(8 gennaio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 




 

0Shares
0 0 0

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

La musica protagonista: in rete il concorso internazionale di Scandicci e l’orchestra di Remuto: il 1° giugno alle 18

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Musica   Vigilia della Festa della Repubblica in musica … on ...

Coronavirus: 4 nuovi casi, 4 decessi e 55 guarigioni

di Redazione #Toscana twitter@firenzenewsgaia #Coronavirus   Sono 10.104 in tutta la Toscana le persone risultate ...

L’ex eurodeputato della Lega arrestato per furto

di Redazione #Maiconsalvini twitter@firenzenewsgaia #Maiconlalega   E’ quasi inspiegabile questa tendenza all’essere mariouoli dopo avere ...

Renzi e Salvini: quando un Matteo tira l’Altro

di Giancarlo Grassi #ItaliaViva twitter@firenzenewsgaia #Maiconsalvini   Non c’ha fatto una gran figura Matteo Renzi nella faccenda ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi