Home / L'Opinione Firenze / E’ un altro giorno in cui Matteo Salvini colleziona l’ennesima figuraccia

E’ un altro giorno in cui Matteo Salvini colleziona l’ennesima figuraccia

di Giovanna Di Rosa #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Politica

 

Il giorno dopo essere riuscito a fare la sua porca figura a Pisa, dopo essersi cavato la voglia di farci morire dalle risate con dichiarazioni alle quali non crede nemmeno lui, dopo numerose piazze vuote e dopo contestazioni che l’hanno fatto infuriare, ha trovato il suo godimento in un’azienda dove si producono formaggi dove ha iniziato a spalpeggiarsene una forma come se non ci fossero protocolli sanitari. Quelli che i dipendenti delle aziende alimentari sono obbligati a rispettare pena il licenziamento. Quelli che, anche in tempo normali non flagellati dal Coronavirus, obbligano ad indossare camice, cuffia, guanti e mascherina.

Oggi se la prende con la notizia del giorno, la chiusura delle discoteche, e cavalca l’insoddisfazione dei pochissimi, rispetto alla maggioranza che è assolutamente d’accordo, ai quali la misura è andata di traverso, tra i quali c’è il amico del Papeete dove Salvini ha perso la poltrona e la faccia di fronte a un mojito nell’agosto 2019.

Dimostrando che non gliene frega niente di sapere o far sapere, capire o far capire, se a settembre saremo in un nuovo casino come a marzo – e un po’ di responsabilità ce l’avrà anche lui – il leghista che spalpazzava il formaggio in quel di Pisa si è inventato un nuovo tweet di una pochezza senza limite e il cui messaggio era già vecchio prima che il ministro Speranza promulgasse l’ordinanza di chiusura delle discoteche.

 

 

Il tweet è bugiardo, tanto per cambiare. Il governo non ha cambiato idea – ha semplicemente diramato un’altra ordinanza e non aveva mai dichiarato che non l’avrebbe fattanon ha chiuso i negozi, nessun negozio. Ha semplicemente obbligato all’uso della mascherina nei luoghi di assembramento, focalizzando il provvedimento tra le 18 e le 6 del mattino, perché siamo in tempo di vacanze. Perché non tutti abbiamo il culo di Salvini che in vacanza – o in tournée, o in campagna elettorale – può starci tutto l’anno. Ecco persa un’altra occasione per non perdere più credibilità di quanto non abbia già perso, divorato com’è dalla necessità (per sopravvivenza politica) di vincere le elezioni in Toscana.

Non per la giustizia sociale di cui tanto straparla, non per gli Italiani dei quali tanto si riempie la bocca, ma solo perché se dovesse cominciare a perdere si spalancherebbero per lui le porte del baratro politico al quale è destinato e che vuole evitare a qualsiasi costo.

 

(17 agosto 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 




0Shares
0 0

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Toscana. Codice giallo per temporali forti fino alle 13 di giovedì 15 ottobre

di Redazione #Meteo twitter@firenzenewsgaia #Toscana   Peggioramento in arrivo dal tardo pomeriggio-sera di oggi con ...

Coronavirus: 517 nuovi casi, età media 44 anni, un decesso

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Covid-19   In Toscana sono 18.160 i casi di positività al ...

“Scripta Festival”, a Firenze dal 16 ottobre

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #ScriptaFestival   Leggiamo dal sito ufficiale della manifestazione, giunta alla sua ...

I neofascisti hanno lanciato il loro Governo-Ombra. Presidente Conte, abbiamo un problema…

di Redazione #maicoifascisti twitter@firenzenewsgaia #Politica   Presidente Conte, abbiamo un problema. E pensiamo che sia ...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi