Home / Cronaca Firenze & Toscana / Firenze, fingono di rifornire e si dividono oltre 30 mila euro. Fermati due benzinai e un camionista

Firenze, fingono di rifornire e si dividono oltre 30 mila euro. Fermati due benzinai e un camionista

di Redazione, #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cronaca

 

La Polizia Stradale di Firenze ha sorpreso due benzinai e un camionista che avevano ideato un sistema per ingannare il titolare di una ditta di trasporti e, così, spartirsi i soldi da lui messi a disposizione per rifornire il tir.

Tutto è nato dalla denuncia dell’imprenditore, un 59enne di Acireale (Catania), che con la sua flotta di 10 tir ogni giorno trasporta materiale in tutta Italia e in Francia. L’uomo ha notato tra gli autisti che, a parità di chilometri percorsi, un 55enne di Riposto (Catania) chiedeva più soldi rispetto agli altri. E su un ammanco di oltre 30.000 euro l’imprenditore ha denunciato tutto alla Polstrada di Catania, indicando alcune aree di servizio nel comprensorio fiorentino dove era avvenuto il rifornimento di gasolio. A quel punto sono scesi in campo gli investigatori della squadra di polizia giudiziaria del Compartimento Polstrada Toscana, che hanno studiato il dossier e monitorato gli spostamenti del tir.

I poliziotti si sono appostati presso alcuni distributori sull’A1 e, con telecamere e binocoli, hanno individuato nel Valdarno l’area di servizio dove avveniva lo scambio, riuscendo a immortalare la scena. Il piano prevedeva che il camionista lasciasse il tir a distanza e, sceso dal mezzo, si avvicinasse ai benzinai per confabulare con loro, un 53enne di Pian di Scò (Arezzo) e un 43enne di Figline Valdarno (Firenze), facendosi addebitare 650 euro di rifornimento, mai erogato, sulla carta di credito del suo datore di lavoro. Poi riceveva 480 euro in contanti dai benzinai, mentre questi ultimi a fine giornata si mettevano in tasca l’avanzo dai conti di 170 euro. Tutto è stato interrotto quando il camion una volta ripartito è stato bloccato dalle pattuglie della Stradale di Firenze, che hanno condotto i tre in caserma, denunciandoli per truffa e appropriazione indebita.

 

 

(3 febbraio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Firenze, inseguimento di un’auto rubata. Al volante un 14enne con a bordo altri due minorenni

di Redazione, #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cronaca   Folle inseguimento sui viali di Firenze nella serata di giovedì ...

Viareggio, a Torre del Lago al via la rimozione delle macerie dell’ex ristorante Lampara

di Redazione, #Viareggio twitter@firenzenewsgaia #Notizie   Lavori in corso sulla Marina di Torre del Lago: è ...

Arrestati a Prato due spacciatori, uno spacciava dentro un bar

di Redazione #Prato twitter@firenzenewsgaia #Cronaca   Due uomini di 35 e 36 anni sono stati ...

La Fiorentina soffre e perde con l’Atalanta

di F.F. #Fiorentina twitter@fiorentinanewsgaia #SerieA   L’Atalanta torna alla vittoria allo Stadio Franchi di Firenze ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi