Home / notizie / L’assessora Saccardi se ne va con Italia Viva

L’assessora Saccardi se ne va con Italia Viva

di G.G. #Toscana twitter@firenzenewsgaia #Politica

 

Ciò che è certo è che Matteo Renzi li sta circondando e la sua Italia Viva occupa posti chiave, dall’interno. Così come Salvini sta cercando di scardinare le istituzioni dall’interno, Renzi scardina gli equilibri di potere. Stessa strategia, con – evidentemente – fini diversi.

Anche l’assessora alla Salute della Regione Toscana e vicepresidente della RegionebStefania Saccardi  lascia il PD e se ne va con Italia Viva, un addio “difficile” e le solite frasi di circostanza per una scelta che segue l’adesione al partito di Renzi di Titta Meucci, consigliere regionale e Stefano Scaramelli, presidente della commissione sanità della Regione, anche loro con Italia Viva.

Il presidente Rossi è sempre più sulla graticola.

 

 

(5 novembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Firenze al top in Europa per la cultura. I dati della commissione europea che misurano creatività e vivacità culturale

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cultura   Firenze è prima in Europa, tra le città di ...

Al via il progetto della “Biblioteca sociale in carcere”, promozione della lettura nelle case circondariali di Sollicciano e Gozzini

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cultura   Promuovere la lettura in carcere come opportunità di crescita ...

Dante, proseguono gli incontri in vista del 700/esimo anniversario della morte

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cultura   Mancano meno di due anni al via delle celebrazioni ...

Memoria, domani letture al Memoriale di Auschwitz per ricordare i deportati

di Redazione #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Auschwitz   Il giorno 9 novembre 1943, dal binario 16 della ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi