Home / Arezzo / Maltempo in Toscana: danni e problemi alla viabilità. Un morto ad Arezzo

Maltempo in Toscana: danni e problemi alla viabilità. Un morto ad Arezzo

di Redazione #Toscana twitter@firenzenewsgaia #Arezzo

 

Danni ingenti, da quantificare, ed una vittima ad Arezzoun uomo di 72 anni scomparso dalla serata del 27 luglio, e finalmente una tregua che ha permesso il lavoro senza sosta degli addetti comunali ed il ripristino – già da qualche ora – della viabilità principale nel territorio cittadino. Riaperte al transito dei veicoli sia la strada comunale di Ristradella che la SR71.

Criticità permangono per la viabilità secondaria ed è per questo che sono all’opera anche quattro ditte specializzate, al fine di recuperare al più presto la normalità. Ad Arezzo è chiusa via Salvadori, mentre ci sono ancora piccoli nuclei isolati in località Cà di Lando (Pieve a Quarto) e Romito (Rigutino).

Al momento in cui sciriviamo (le 20.06 del 28 luglio, ndr) l’allerta del personale del Comune di Arezzo non è terminata: gli addetti stanno ancora intervenendo nelle zone con i maggiori disagi, in collaborazione con la protezione civile, i vigili del fuoco, le associazioni di volontariato e tanti privati cittadini. Attivata dalla Sala Operativa Unificata Permanente la colonna mobile regionale con 40 mezzi e 103 volontari. Provinciali al lavoro con 33 mezzi e 112 volontari.

Nella giornata di lunedì 29 luglio, sarà effettuato da Sei Toscana un servizio straordinario per il ritiro di materiali ingombranti danneggiati dagli eventi alluvionali di sabato scorso. Il servizio riguarderà tutte le zone del territorio comunale maggiormente colpite e in particolare: via Romana, Bagnoro, Frassineto, Rigutino, Olmo. Si chiede di lasciare il materiale a bordo strada in modo tale da agevolare il ritiro. Il servizio sarà attivo fino a che non saranno ritirati tutti i materiali posti a bordo strada. Per qualsiasi problema sul mancato ritiro si prega di contattare il numero verde di Sei Toscana o l’ufficio ambiente del Comune.​

Il sindaco di Arezzo, Alessandro Ghinelli, a nome di tutta l’amministrazione comunale, ha poi espresso vicina alla famiglia e il più profondo cordoglio per la scomparsa di Pergentino Tanganelli, il 72enne vittima della eccezionale ondata di maltempo che si è abbattuta sulla città e su vaste zone della provincia, annunciando il lutto cittadino per il giorno in cui verranno celebrate le esequie. Annullata anche la rappresentazione de “La Traviata” in programma per il 28 luglio all’anfiteatro romano.

 

 

(28 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 




 

 

 

 

 




 

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

Fiera del Mestolo: da domenica, rivoluzione a sosta e traffico in centro ad Arezzo

di Redazione #Arezzo twitter@firenzenewsgaia #Appuntamenti   Fiera del Mestolo: torna l’oramai storico appuntamento che caratterizza ...

Piantagione di cannabis nel bosco di Javello, due arresti ​

di Redazione #Prato twitter@firenzenewsgaia #Cronaca   Prosegue l’azione dei Carabinieri del Comando Provinciale di Prato ...

La Fiorentina va sotto anche col Genoa e perde per 2 a 1

di F.F. #Genova twitter@milanonewsgaia #SerieATim   Il Genoa vince per 2-1 con una Fiorentina assai ...

“Finalmente Modì” è una grande opportunità per la città di Livorno

di Redazione #Livorno twitter@firenzenewsgaia #Modigliani   Un comunicato stampa del PD di Livorno sottolinea come ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi