Home / Cronaca Firenze & Toscana / Treno deragliato a Lodi, prodotto a Firenze il pezzo difettoso del cambio. Indagato AD della società Alstom

Treno deragliato a Lodi, prodotto a Firenze il pezzo difettoso del cambio. Indagato AD della società Alstom

di Redazione, #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cronaca

 

L’amministratore delegato di Alstom Ferrovie, società francese con stabilimento a Firenze che opera nel settore della costruzione di treni e infrastrutture ferroviarie, è indagato dalla procura di Lodi nell’inchiesta sul deragliamento del treno Frecciarossa che lo scorso 6 febbraio ha causato la morte di due macchinisti vicino a Lodi.

La società ha infatti prodotto un componente del cambio sospettato di essere l’origine dell’incidente che, stando ai primi accertamenti, sarebbe risultato difettoso. Michele Viale, questo il nome dell’Ad di Alstom, va ad aggiungersi alla lista dei 5 operai di Rfi che già risultano indagati dalla procura di Lodi per disastro ferroviario colposo, omicidio colposo e lesioni multiple colpose. Il nome del manager è finito nel registro degli indagati per consentire gli accertamenti tecnici sulla catena di realizzazione e controllo dell’attuatore prodotto da Alstom nello stabilimento di Firenze e che gli operai avevano installato la notte dell’incidente, durante i lavori di manutenzione.

L’attuatore è un elemento decisivo per regolare il movimento del deviatoio, in sostanza il motore che muove gli “aghi” che fanno spostare il treno dal binario di giusto tragitto a quello di servizio. Per gli inquirenti, il nuovo attuatore aveva un difetto interno di fabbricazione, nel dettaglio un’inversione dei cablaggi. Un particolare che i 5 operai indagati dalla procura di Lodi per il disastro e la morte dei due macchinisti non potevano conoscere.

Tuttavia, è scattata un alert alla National Safety authority dell’Unione Europea da parte dell’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie. L’alert riguarda tutti gli attuatori prodotti nel lotto del pezzo fallato, ma anche i dispositivi installati nelle ultime settimane. La stessa Rete ferroviaria italiana ha sospeso cautelativamente la posa di nuovi attuatori Alstom.

 

 

(15 febbraio 2020)

@gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 




 

Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

enrico-rossi-presidente-toscana

Firenze, cronista aggredito per strada a Firenze. Rossi esprime solidarietà da parte della giunta

di Redazione, #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cronaca   Secondo quanto riporta l’agenzia di informazione della Giunta Regionale, il ...

controllo-polizia

Viareggio, continuano i controlli della Polizia Municipale. Fermato commercio abusivo di mascherine

di Redazione, #Viareggio twitter@firenzenewsgaia #Cronaca   Una visita all’ospedale, la sgambata con il cane, la fila ...

supermercato-buono-spesa

Emergenza Coronavirus, è possibile richiedere al Comune di Arezzo i buoni spesa

di Redazione, #Arezzo twitter@firenzenewsgaia #Notizie   Anche il Comune di Arezzo dà seguito alla recente ordinanza ...

Coronavirus, 259 nuovi casi e 9 decessi in Toscana. 4.867 i contagi dall’inizio

di Redazione #Toscana twitter@firenzenewsgaia #Corona   Sono 259 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi