Home / notizie / Viareggio. Sanificazione strade e chiusura spiagge

Viareggio. Sanificazione strade e chiusura spiagge

di Redazione #Viareggio twitter@firenzenewsgaia #Toscana

 

Sea Ambiente, già dal 13 marzo scorso, ha avviato la sanificazione stradale e ambientale attraverso la nebulizzazione di aerosol disinfettante ad efficace azione germicida, utilizzando spazzatrici dotate di barra lavastrade e naspo di lavaggio oltre ad una autobotte-lavastrade. Mentre è sospeso lo spazzamento meccanizzato delle strade, resta quello manuale sono disponibili le date della sanificazione stradale a partire dal 16 marzo.

Lunedì 16 marzo
Centro città: Lungo Canale Est, via San Francesco, via Garibaldi, via Cavallotti, via Matteotti, via Machiavelli, via Cairoli, via Zanardelli, via Verdi, via San martino, via Mazzini, via XX Settembre, via Da Vinci, via De Amicis, via Vespucci, viale Manin, viale Foscolo/Buonarroti, via IV Novembre, via Bonaparte, via Sant’Andrea, via Battisti, via Fratti, via Veneto, via Sant’Antonio Pucci, via Puccini, piazza Dante, via Burlamacchi, piazza Garibaldi, piazza D’Azeglio, piazza Shelley.

Martedì 17 marzo
Marco Polo: via Pacinotti, via Leopardi, via Parini, via Gioberti, via Pascoli, via Sauro, via Mameli, via Bertini, via Lepanto, via Pisani, via Etruria, via Duilio, via Dandolo, via Marco Polo, via Paolo VI, via Fratti, via Maroncelli, via Aurelia Nord, via Puccini.

Mercoledì 18 marzo
Città Giardino: via Giulio Cesare, via Sant’Ambrogio, via Paletrina, via Venezia, via Fratti, via Don Bosco, via Maroncelli, via Pistoia, viale Einaudi, viale Buonarroti, viale Carducci-Belluomini, via Zara, piazza Puccini, via Roma, piazza Maria Luisa.

Giovedì 19 marzo
Darsena: piazza Viani, piazza Brin, via Coppino, via Paolo Savi, via Virgilio, via Petrarca, via Giannessi, via Mendola, via dei Pescatori, via Salvadori. Ex Campo d’Aviazione: via Baracca, via Indipendenza, via FIlzi, via dei Lecci, via Pisano, via Menesini, via Corridoni, via Fratelli Rosselli, via De Ambris, via Volpe, via Comparini.

Venerdì 20 marzo
Migliarina: via Aurelia Nord, via Monte Matanna, via della Gronda, via Monsignor Bartoletti, via Ciabattini, piazza Bartoletti, via Fratelli Cervi, via Monte Sella. Terminetto: via Aurelia Nord, via Della Gronda, via del Terminetto, viale Tobino, piazza Nottolini, Largo Risorgimento, via dei larici, via dei Glicini, piazza del Buonconsiglio.

Sabato 21 marzo
Varignano: via Aurelia Sud, via della Vetraia, via Pisana (centro commerciale), via Paladini, via del Forcone, via Lenci, via del Pastore, via Santa Marta, via Lenci, via della Resistenza, quartieri Anna Frank, Fontanini, Bonifica, Versilia, Allende. Bicchio: Via Aurelia Sud. Torre del Lago: via Gramsci, via XX Settembre, viale Puccini, viale Marconi, viale Kennedy, via Battisti, via Verdi, piazza Orlandi.

 

Il sindaco Giorgio Del Ghingaro ha firmato questa mattina l’ordinanza che impone il divieto di accesso agli arenili di Viareggio e Torre del Lago, e alle zone immediatamente adiacenti: quindi la Terrazza della Repubblica, il viale Marconi, il viale Margherita, il Lungomolo Del Greco, l’area antistante al porto turistico, il viale Europa in Darsena e la Marina di Torre del Lago.

Potranno accedervi solo i residenti in quelle zone, e quanti dimostrino esigenze lavorative, stati di necessità o motivi di salute.

Il divieto, valido nei giorni sabato 14 e domenica 15 marzo, sabato 21 e domenica 22 marzo e mercoledì 25 marzo, arriva dopo la stretta sui controlli della polizia municipale che in questi giorni ha fermato automobili ma anche pedoni che, in barba al decreto, passeggiavano tranquillamente per le strade di Viareggio.

Un lavoro che vede impegnati gli uomini e le donne della Municipale con 12 pattuglie divise su tre turni: 5 mattino/pomeriggio, 4 pomeriggio/sera, 3 per la notte. Per chi sarà sorpreso in giro senza giusta causa rischio è un’ammenda fino a 206 euro e l’arresto fino a tre mesi.

Un provvedimento necessario – spiega il sindaco Giorgio Del Ghingaro – per non rischiare che si ripetano le scene viste nello scorso fine settimana, con gente accalcata sul molo e in Passeggiata. Sia ben chiaro che la tolleranza sarà pari a zero. Non possiamo permetterci errori o rilassatezze: è in gioco la salute di tutti. Siamo in emergenza: le eccezioni fatte e ricomprese nei vari decreti, sono appunto eccezioni, e non vanno prese come ‘scappatoie’. Siamo chiamati ad uno sforzo collettivo per evitare di peggiorare una situazione già grave: la Versilia, le sue spiagge e il suo mare, non sono immuni al contagio. Stiamo e state a casa: saremo pronti ad accogliervi ad emergenza finita – conclude il primo cittadino -. E sarà ancora più bello».

 

(16 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

x

Check Also

enrico-rossi-presidente-toscana

Firenze, cronista aggredito per strada a Firenze. Rossi esprime solidarietà da parte della giunta

di Redazione, #Firenze twitter@firenzenewsgaia #Cronaca   Secondo quanto riporta l’agenzia di informazione della Giunta Regionale, il ...

controllo-polizia

Viareggio, continuano i controlli della Polizia Municipale. Fermato commercio abusivo di mascherine

di Redazione, #Viareggio twitter@firenzenewsgaia #Cronaca   Una visita all’ospedale, la sgambata con il cane, la fila ...

supermercato-buono-spesa

Emergenza Coronavirus, è possibile richiedere al Comune di Arezzo i buoni spesa

di Redazione, #Arezzo twitter@firenzenewsgaia #Notizie   Anche il Comune di Arezzo dà seguito alla recente ordinanza ...

Coronavirus, 259 nuovi casi e 9 decessi in Toscana. 4.867 i contagi dall’inizio

di Redazione #Toscana twitter@firenzenewsgaia #Corona   Sono 259 i nuovi casi positivi al Coronavirus registrati ...

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi