Confagricoltori Arezzo: “Sugli ungulati la politica dia al più presto risposte”

Share post:

di Redazione Arezzo

Non attendiamo impotenti i danni degli ungulati, interveniamo con misure efficaci, la politica ascolti gli agricoltori», sono le parole di Carlo Bartolini Baldelli, presidente di Confagricoltura Arezzo sull’annoso problema dei raccolti devastati da cinghiali e caprioli, la cui presenza è da anni fuori scala.

Prima che si apra la stagione dei raccolti Confagricoltura Arezzo chiede misure incisive per contrastare il fenomeno dei danni provocati dalla presenza di ungulati nel territorio: «Nello scenario caratterizzato da difficoltà con gli approvvigionamenti di materie prime occorre dare un carattere strategico all’agricoltura – dichiara Bartolini Baldelli – già oggi occorre aumentare la produzione di derrate alimentari e in questo scenario registriamo forti preoccupazioni da parte degli agricoltori, alcuni dei quali temono i danni provocati dagli ungulati a tal punto da limitare preventivamente la produzione. Va dato atto che l’attività venatoria sta facendo passi in avanti, ma non è sufficiente perché gli animali sono in continua crescita, deve pertanto dare un segnale forte dalla Regione per il valore che l’agricoltura rappresenta nell’economia e nel lavoro, si pensi alla cerealicoltura, ma anche al vino».

Gli fa eco il presidente della sezione Caccia, ambiente e territorio di Confagricoltura Toscana Simone Ciuffi: «Al di là dei pagamenti in ritardo dei ristori a fronte dei danni subiti, qui siamo di fronte a innumerevoli devastazioni – spiega Ciuffi – e la trafila fatta di perizie e ristori Atc serve a poco, da una parte perché i risarcimenti sono minimali, dall’altra perché non si risolve il problema alla radice contrastando la proliferazione degli ungulati».

Informa un comunicato stampa inviato in redazione.

 

(8 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 



Pubblicità

Potrebbero interessarvi

Sliding doors: l’arte di Elisabetta Rogai torna a Firenze dal 25 maggio

di Redazione Firenze Appena otto mesi dopo la grande mostra personale nella Sala d’Arme di Palazzo Vecchio in occasione...

Il quotidiano Il Tirreno apre a Firenze, Giani: “Una ricchezza per la Toscana diffusa”

di Redazione Firenze “Lo vediamo in questi giorni in cui le cronache della guerra ci fanno capire anche quanto...

La 100 km del Passatore i provvedimenti per la circolazione a Fiesole

di Redazione Toscana Sabato 21 maggio 2022 torna la “100 Km del Passatore Firenze - Faenza”, gara podistica giunta...

Nuova scossa di terremoto a Firenze: gente in strada attorno alle 23 del 12 maggio

di Redazione Firenze Una nuova scossa di terremoto piuttosto forte è stata avvertita distintamente dalla popolazione a Firenze e nella...
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: