HomenotizieMugello, nella notte scosse fino a magnitudo 4,5. Gente in strada ed...

Mugello, nella notte scosse fino a magnitudo 4,5. Gente in strada ed edifici danneggiati

di Redazione, #Mugello twitter@firenzenewsgaia #Terremoto

 

Un terremoto di magnitudo 4,5 è stato registrato a Scarperia San Pietro, in provincia di Firenze, nel Mugello, verso le 4.37 della notte. Un’altra scossa è stata registrata alle 4,42 a Barberino, sempre nel Mugello. In totale sono state registrate nella notte 36 scosse di terremoto nella ultime dodici ore, fino alle 8 di questa mattina, con epicentro proprio i due centri del Mugello. La scossa di magnitudo maggiore è stata nettamente avvertita anche a Firenze e Pisa.

Le attività scolastiche sono state sospese nei Comuni di Barberino di Mugello, Borgo San Lorenzo e Vicchio. Ripreso, invece, il traffico ferroviaro che è stato bloccato nel corso della notte sulla linee AV Bologna-Firenze e Firenze-Roma.

Nel corso della verifica di eventuali danni sono stati rilevati danni, crepe e lesioni ad alcuni edifici a Scarperia San Piero e a Barberino; nel corso della mattinata la protezione civile è stata alleratata riguardo a possibili danni alla parrocchia di San Silvestro e al Palazzo comunale di Barberino; segnalati anche danni al campanile del Convento del Bosco ai Frati di Scarperia.

Tantissime le persone che hanno abbandonato le proprie abitazioni e si sono riversate in strada; in molti hanno deciso di trascorrere la notte in auto. Sono state circa 70 le rischieste di intervento arrivate ai vigili del fuoco. Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, in mattinata farà un sopralluogo insieme all’assessora alla protezione civile Federica Fratoni e dal direttore del direzione sicurezza idrogeologica Giovanni Massini. La prefettura di Firenze ha reso noto, infine, che nella sala operativa congiunta di protezione civile presso l’Olmatello è stato aperto il Centro coordinamento soccorsi per seguire tutti gli avvenimenti in relazione al terremoto di stanotte con epicentro nel Mugello.

 

 

(9 dicembre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

 

 

 

POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: