HomeArezzoRave nell'Aretino: la vicesindaco Tanti ringrazia Prefetto e forze dell'ordine

Rave nell’Aretino: la vicesindaco Tanti ringrazia Prefetto e forze dell’ordine

di Redazione Toscana

“Voglio ringraziare i Carabinieri, la Polizia di Stato, la Guardia di Finanza, la nostra Municipale per l’egregio ed efficace lavoro che li ha visti impegnati fin dalle prime ore di questo nuovo anno nel ripristinare ordine e sicurezza, “sciogliendo” il maxi assembramento che si era venuto a creare con il rave abusivo in un casolare a Molinelli nei pressi della ex Fontemura a Poti. E grazie anche al nostro Prefetto Maddalena De Luca. La situazione è sotto controllo e si sta procedendo allo sgombero: la celere e organizzata riposta delle forze dell’ordine ha fatto si che un evento abusivo e potenzialmente insidioso si stia risolvendo in pieno ordine e in tempi rapidi. Quand’anche sia comprensibile da parte dei giovani la voglia di aggregarsi, scelte come quella di ieri sera non sono né giustificate, né giustificabili o tantomeno tollerabili. Non è infatti comprensibile l’assoluta mancanza di responsabilità rispetto al momento difficile e delicato che stiamo vivendo e per questo l’unica risposta da dare è quella più rigorosa, la sola in grado di garantire sicurezza a tutti. Un ultimo ma sentito grazie va invece a tutti gli aretini, in particolare ai ragazzi, che ieri sera hanno saputo tenere insieme il giusto divertimento e le necessarie regole da rispettare per proteggere se stessi e tutti noi”.

Così in una nota stampa la vicesindaco di Arezzo Lucia Tanti.

 

(1 gennaio 2022)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 

 

 



POTREBBERO INTERESSARTI
Pubblicità

ULTIME NOTIZIE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: